Sempre più spesso, arrivano in aula bimbi non madrelingua. A volte anche i loro genitori non sanno bene l’Italiano. E’ importante poterli aiutare subito, prima che il divario con i compagni diventi troppo grande, per evitare che “perdano colpi” per il solo fatto di avere difficoltà linguistiche e perdano interesse nella scuola. Gli insegnanti fanno miracoli, ma a volte non basta. In questi casi, un Kaumatua, con pazienza e passione, può aiutare i piccoli facendoli leggere e leggendo a loro.

Condividi questo post su: